Icone

                               
Formulario è un servizio gratuito. Aiutaci a mantenere aperta la partecipazione a tutti, semplicemente cliccando "Mi piace". A te non costa nulla, per noi vuol dire molto
Aggiungi Formulario ai preferiti premendo contemporanemante i tasti Ctrl + D

Citazione del responsabile civile (procedimento penale)

TRIBUNALE DI ...

ALL'UFFICIO DEL GIUDICE PER LE INDAGINI PRELIMINARI

Atto di citazione del responsabile civile (nel procedimento penale) ex art. 83 cpp

Al Giudice per le Indagini Preliminari dott. ...,

il sottoscritto Avv. ..., con studio in ... via ........, nella propria qualità di difensore di fiducia del Sig. ....., C.F.: …, nato a ... (…) il ..., parte civile nel procedimento penale RG n. .... vertente nei confronti del Sig. ........, nato a ... il ..., per il reato di cui all'art. .... c.p.

PREMESSO

- che per il fatto dell'imputato, a parere della scrivente difesa, deve ritenersi responsabile civile il Sig. ........, alla luce di quanto segue .....;
- che il suddetto responsabile civile, nonostante i numerosi inviti (vedasi allegate comunicazioni, tutte rimaste senza esito), non ha provveduto al risarcimento dei danni patiti dallo scrivente Sig. …;
- che ancora non è iniziata la fase dibattimentale del presente procedimento
Tanto premesso, lo scrivente

CHIEDE

ai sensi e per gli effetti dell'art. 83 c.p.p., che la S.V. Ill.ma voglia ordinarsi con decreto la citazione del responsabile civile Sig. ......, C.F. …, nato a ... il ... e residente in ... via ......., affinché, con l’accertamento della responsabilità dell'imputato, venga condannato in via preliminare al versamento immediato, a titolo di provvisionale, della somma di Euro ........, nonché al risarcimento di tutti i danni materiali e morali, nella misura che verrà determinata durante il processo, ed al pagamento, in solido con l'imputato, delle spese, competenze ed onorari del presente giudizio, con clausola di provvisoria esecuzione della sentenza.
Chiede inoltre l'ammissione dei seguenti mezzi istruttori: [inserire i mezzi istruttori richiesti]
Si allegano:
1) ........;
2) ........
Luogo, data e firma avvocato


___
Giurisprudenza sulla citazione del responsabile civile

Cass., massima sentenza n. 13450 del 30.12.2000
L'azione per il risarcimento dei danni cagionati nell'esercizio di funzioni giudiziarie per fatto costituente reato commesso da magistrato va esercitata nei confronti del Presidente del Consiglio dei Ministri e non nei confronti del Ministro della Giustizia, con la conseguenza che, ove l'azione sia stata esercitata nei confronti del Ministro della giustizia, la carenza di legittimazione passiva di quest'ultimo, incidendo sulla regolare costituzione del rapporto processuale, si risolve in un vizio rilevabile d'ufficio in ogni stato e grado del giudizio (, non certo l'errore derivante dalla non corretta identificazione del soggetto passivo, che si risolve nella "vocatio in ius" di un soggetto diverso dal legittimo contraddittore (e non nella semplice notificazione dell'atto a persona diversa dal rappresentante di quel contraddittore, in ogni caso correttamente identificato).

Nessun commento:

Posta un commento