Icone

                               
Formulario è un servizio gratuito. Aiutaci a mantenere aperta la partecipazione a tutti, semplicemente cliccando "Mi piace". A te non costa nulla, per noi vuol dire molto
Aggiungi Formulario ai preferiti premendo contemporanemante i tasti Ctrl + D

annullamento di transazione viziata da errore essenziale modello

Tribunale di .....

Atto di citazione (per annullamento di transazione viziata da errore essenziale)

Il sottoscritto avv. ....., C.F. ....., quale rappresentante in giudizio, per delega in data ..... in calce alla presente citazione, del sig. ....., C.F. ....., nato....., residente in ..... ed elettivamente domiciliato presso il suo studio in ....., via ....., con dichiarazione di voler ricevere, ai sensi dell'artt. 125 c.p.c., 1° comma, e dell'art. 136 c.p.c., 3° comma,ogni comunicazione al numero di fax ......, oppure tramite l'indirizzo di posta elettronica certificata comunicato al proprio ordine.....@......, espone:

Con privata scrittura in data ....., registrata, ecc., ed a transazione di una lunga lite dibattuta fra l'istante sig. A e il sig. B, residente in ....., circa la proprietà di diversi oggetti, veniva assegnato al sig. A un anello d'oro con pietra preziosa, del dichiarato valore di Euro .....

Senonché, alcuni mesi dopo, l'istante veniva a conoscere che la pietra dell'anello a lui consegnato, anziché un brillante, era un semplice vetro di nessun valore.

Immediatamente richiesto di addivenire ad un'equa modificazione del precedente accordo transattivo, il sig. B, pur non contestando, con la lettera che verrà in causa prodotta, la possibilità che la pietra dell'anello assegnato all'istante fosse del tutto priva di valore, dichiarava che nessuna intenzione egli aveva di modificare il precedente contratto e che, a suo giudizio, lo stesso doveva considerarsi definitivo e irrevocabile.

Ritiene invece l'istante che, nella specie, il proprio consenso, all'atto della transazione, sia stato viziato da errore essenziale sull'oggetto del contratto, e che pertanto non possa essere seriamente contestato il suo diritto di chiedere l'annullamento della transazione di cui sopra si è parlato.

Tutto ciò premesso l'avvocato sottoscritto

cita

il sig. B (nome e cognome), C.F. ....., residente in ....., a comparire il giorno ..... alle ore ..... davanti al Tribunale di ....., per l'accoglimento delle seguenti conclusioni::

Premessa, ove necessario, indagine tecnica diretta ad accertare il valore della pietra e dell'anello di cui trattasi, in relazione al valore dichiarato nella scrittura di transazione in atti prodotta;

Dichiararsi nulla e di nessun effetto la transazione medesima.

Con la condanna del sig. B alle spese e agli onorari di causa.

E per questo effetto

invita

il sig. ..... (nome e cognome), C.F. ....., a costituirsi in giudizio nelle forme dell'art. 166 c.p.c. e nel termine di venti giorni prima dell'udienza di comparizione sopraindicata ed a comparire a tale udienza dinanzi al giudice che verrà designato a norma dell'art. 168-bis c.c.; avverte i convenuti che la costituzione oltre il termine indicato implica la decadenza di cui all'art. 38 c.p.c. ed all'art. 167 c.p.c. ed inoltre che, in difetto di costituzione, si procederà in sua legittima declaranda contumacia.

Offre in comunicazione mediante deposito in cancelleria, i seguenti documenti:

Scrittura privata di transazione, ecc.

Lettera del sig. B al sig. A in data, ecc.

Data

Firma

Dichiarazione di valore della controversia.

Si dichiara che il valore della presente controversia è ricompreso nello scaglione di valore da Euro ..... a Euro ..... e che all'atto dell'iscrizione a ruolo della causa viene versato il contributo unificato nella misura di Euro .....

Segue (se non rilasciata con atto notarile a parte) la procura alle liti in calce (ovvero a margine) all'atto di citazione: "Delego l'avv. ..... a rappresentarmi e difendermi nella presente causa per ogni grado e fase, eleggendo domicilio nel suo studio in ..... via .....", che il difensore deve autenticare; ed infine segue l'atto di notificazione: Il ..... (giorno, mese, anno) in .....; a richiesta dell'avv. ..... per il proprio cliente ..... io sottoscritto Aiut. Uff. Giud. addetto alle notifiche (presso l'ufficio unico del Tribunale, ovvero nell'ufficio unico presso la Corte di appello di .....) ho notificato il suesteso atto di citazione al sig. ..... (nome e cognome) consegnandone copia come segue:

quanto al sig. ..... (nome e cognome), ecc.;

(indicare il modo della notificazione; se la notificazione avviene a mezzo posta si dirà: inviandone copia ivi a mezzo del servizio postale ai sensi di legge).

Data

Nessun commento:

Posta un commento